| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Trofeo Binda 2008 arrow IL COMITATO ORGNIZZATORE AL LAVORO
Lunedė 11 Novembre 2019

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
11. November 2019, 21:52
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

IL COMITATO ORGNIZZATORE AL LAVORO
Cittiglio (Varese) . Inizio anno a “pieni pedali” per gli organizzatori della prova di Coppa del Mondo come sottolinea il presidente della Cycling Sport Promotion Mario Minervino: “Arrivare alla Coppa del Mondo, in pochi anni, è un grande traguardo;
quando mi è stata proposta un anno e mezzo fa, ho avuto paura, perché la vedevo e la vedo tuttora come una cosa grandiosa. Ma, giorno dopo giorno, ho capito che poteva essere la realizzazione di un sogno e cosi è stato. Alcuni amici mi hanno consigliato, da subito, di accettare la sfida e non mi sono tirato indietro anzi, farò del mio meglio perché tutto risulti perfetto.” Sarà l’Australia ad ospitare la gara di apertura, il 24 febbraio 2008, con un percorso abbastanza semplice senza grandi dislivelli, che vede un finale in volata per le nostre ciclogirls. La “Coppa” si sposterà poi il mese successivo ( 24 marzo)  tra i laghi e le montagne che circondano Cittiglio. Salite e discese saranno la cornice per una corsa all’ultimo respiro. Due giri da 35 chilometri, che prevedono la scalata del Brinzio, dove il gruppo può fare la differenza, per passare ai tre giri finali da 18 chilometri l’uno, che saranno molto duri e selettivi; si passerà per Azzio, fino a raggiungere Orino. Roberto Minervino ha attentamente studiato il percorso: “Sarà sicuramente più difficile degli anni passati, più lungo ed impegnativo perché, con la Coppa del Mondo, si pretende di più. Ci sono discese pedalabili e altre più tecniche. E’ un percorso per passisti veloci e scalatori, ma tutto dipenderà dall’inizio della corsa: sarà sicuramente entusiasmante”. La challange di Coppa  proseguirà il 6 aprile con il  Giro delle Fiandre e il 23 nella Freccia Vallone per spostarsi poi a Berna e a Montreal, in Canada, rispettivamente il 4 e 31 maggio.

5 gennaio 2008

 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito