| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Trofeo Binda 2013 arrow MARIO MINERVINO: "LA COPPA DEL MONDO E' UN GRAN SUCCESSO, ORA PENSIAMO AI CAMPIONATI ITALIANI
Giovedė 8 Dicembre 2022

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
8. December 2022, 23:10
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

MARIO MINERVINO: "LA COPPA DEL MONDO E' UN GRAN SUCCESSO, ORA PENSIAMO AI CAMPIONATI ITALIANI


MARIO MINERVINO: "LA COPPA DEL MONDO E' UN GRAN SUCCESSO, ORA PENSIAMO AI CAMPIONATI ITALIANI DEL 23 GIUGNO"

 Asciugati e ripiegati gli striscioni, riposti cartelli e segnali, conferiti rifiuti e cassonetti del ReCycling, riportati in magazzino gazebo e ornamenti vari, a quattro giorni dalla fantastica giornata di domenica scorsa alla Cycling Sport Promotion continuano a piovere, evidentemente non è un caso a proposito della Coppa del Mondo a Cittiglio, consensi e riconoscimenti tra i più diversi. Congratulazioni favorite, evidentemente, anche dall’entusiasmo che ha suscitato lo straordinario successo conseguito da Elisa Longo Borghini che è tornata a far sorridere gli appassionati e gli sportivi italiani dopo dodici anni dalla vittoria di Fabiana Luperini: “Certo, il successo è stato notevole - ha sottolineato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion che come sempre ha allestito lo scenario internazionale del trofeo Binda - ma tutto è stato possibile grazie a uno staff di prim’ordine. La pioggia battente ci ha penalizzato ma siamo stati bravi a gestire ogni situazione mettendo in opera due competizioni davvero di alto livello. Un ringraziamento particolare lo rivolgo ai miei collaboratori e a tutti i volontari, alle forze dell’ordine senza i quali il Trofeo Binda non sarebbe potuto arrivare ai vertici del ciclismo femminile  mondiale. Ringrazio le istituzioni che ci sono state vicine in questa fantastica avventura; molti amministratori pubblici erano presenti sul traguardo domenica a partire dai due sindaci di Cittiglio e di Laveno Mombello, Fabrizio Anzani e Graziella Giacon, al neo assessore allo sport della Regione Lombardia   Antonio Rossi, all’assessore allo sport della Provincia di Varese Giuseppe De Bernardi Martignoni, all’on Lara Comi, parlamentare europeo; grazie a lei abbiamo ricevuto il patrocinio della rapppresentanza a Milano della Commissione Europea. Inoltre il presidente di Ferrovie Nord Carlo Malugani.

A tal proposito vorrei ringraziare il presidente della Comunità Montana delle Valli del Verbano Marco Magrini che da anni ci sostiene non solo per quanto riguarda il Trofeo Binda ma in una molteplicità di progetti. Ringrazio poi tutti i sindaci dei paesi attraversati dalle due corse; ogni anno si rendono disponibili con grande entusiasmo. Infine vorrei ringraziare tutti gli sponsor che ci hanno rinnovato la loro fiducia. Che dire della stampa presente in massa? Semplicemente fantastici. Adesso ci prendiamo qualche giorno di riposo; auguri a tutti; Buona Pasqua. Giusto qualche giorno riposo però, da martedì 2 aprile inizieremo a preparare l’appuntamento tricolore del 23 giugno”.

 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito