| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Trofeo Binda 2013 arrow TROFEO BINDA 2013: SI PARTIRA' DA LAVENO MOMBELLO SULLA PISTA CICLABILE PER CITTIGLIO
Giovedė 8 Dicembre 2022

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
8. December 2022, 23:57
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

TROFEO BINDA 2013: SI PARTIRA' DA LAVENO MOMBELLO SULLA PISTA CICLABILE PER CITTIGLIO

IL TROFEO BINDA AGGIUNGE UNA PERLA AL PERCORSO DI GARA. NEL 2013 LA COPPA DEL MONDO PARTIRA' DA LAVENO MOMBELLO. I PRIMI CHILOMETRI VERRANNO PEDALATI SULLA PISTA CICLABILE PER CITTIGLIO

 Questa mattina si è svolto a Cittiglio (VA) il primo vernissage ufficiale del Trofeo Alfredo Binda, in programma domenica 24 marzo sulle strade del Varesotto. Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion, ha presentato alla stampa del territorio le novità che caratterizzeranno l'edizione 2013 della prova italiana di Coppa del Mondo di ciclismo femminile.

La novità assoluta dell’edizione 2013 sarà la partenza della gara che avrà luogo nella splendida cornice di Laveno Mombello. La corsa in rosa percorrerà infatti, nei suoi primi chilometri di gara, il tracciato della nuova pista ciclabile che dalla primavera prossima la cittadina affacciata sul Lago Maggiore al centro di Cittiglio, da sempre cuore pulsante del Trofeo Binda. Questo sarà uno spot molto prestigioso per il territorio e per le sue bellezze paesaggistiche. "Sono davvero felice della scelta fatta - ha dichiarato Mario Minervino. Oltre agli aspetti agonistici per il 2013 ci siamo posti obiettivi ambiziosi ad iniziare dalla sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso la tutela ambientale, alla valorizzazione dei prodotti tipici del nostro territorio, alla promozione del turismo nelle nostre splendide valli e soprattutto vogliamo mostrare al mondo intero i numerosi tratti di piste ciclabili realizzati con sapienza negli ultimi anni dalle amministrazioni del Varesotto".

 La Cycling Sport Promotion proseguirà in tal senso anche il proprio impegno con il progetto ambientale "Uci ReCycling", volto alla salvaguardia ed alla valorizzazione del territorio. E’ stata confermata anche la presenza nelle scuole primarie e secondarie dei Comuni attraversati dalla gara che ospiteranno, anche per il prossimo anno, le innumerevoli iniziative legate al progetto federale "Pinocchio in bicicletta". Sono intervenuti alla presentazione sia il sindaco di Cittiglio, Fabrizio Anzani, sia il primo cittadino di Laveno, Graziella Giacon, accompagnata nell'occasione dal proprio assessore allo sport, Roberto Bianchi.

“Con il Trofeo Binda di Coppa del Mondo stiamo parlando di un evento conosciuto in tutto il mondo  - ha dichiarato Fabrizio Anzani - che offre al nostro territorio una vetrina davvero grande. Il lavoro della Cycling Sport Promotion a livello di promozione ed organizzazione è grandioso. Il prossimo anno con la partenza da Laveno tocchiamo con mano un matrimonio che guarda al di la del nostro territorio cittigliese. Credo che sia giunto il momento di guardare al di là dei limiti territoriali comunali e promuovere  tutto il territorio della nostra zona. I sindaci non devono avere solo per loro la scena di una manifestazione come il Trofeo Binda ma devono guardarsi attorno. Laveno Mombello, con il suo paesaggio, merita di avere la promozione che una prova di Coppa del Mondo offre. Inoltre si devono salvaguardare eventi come questo, sostenendoli, salvaguardandoli proprio perché sono un volano di grande importanza per l’intero territorio. Va inoltre valorizzata la pista ciclabile, grande opera da sempre voluta. Sarà la prima volta che una gara ciclistica valicherà una pista ciclabile ed anche questo è un grande motivo di promozione e valorizzazione”.    

 Ugualmente entusiasta si è rivelata Graziella Giacon: “Naturalmente colgo l’occasione per ringraziare Mario Minervino ed il sindaco di Cittiglio che hanno reso possibile la partenza del Trofeo Binda da Laveno Mombello. Per noi è un onore ma soprattutto un grande piacere ospitare la partenza di un evento di tale portata. Per Laveno Mombello saranno momenti importanti perché inaugureremo la nuova pista ciclabile e la corsa vi transiterà nei primi chilometri di gara. E’ un qualcosa di importante dal punto di vista della promozione turistica del territorio. Con la Coppa del Mondo di ciclismo femminile nasce un vero e proprio matrimonio tra Laveno Mombello e Cittiglio. Noi speriamo solo di essere all’altezza di un evento del genere. Voglio inoltre complimentarmi con Mario Minervino per il grande lavoro che c’è dietro gli eventi a contorno della gara. Tutti eventi che vanno nella giusta direzione promozionale e soprattutto per il grande coinvolgimento dei giovani e dei bambini nelle scuole ”.

Anche per il 2013 il 15° Trofeo Alfredo Binda ha ottenuto i prestigiosi patrocini di importanti istituzioni quali la Regione Lombardia, la Provincia di Varese, la Comunità Montana Valli del Verbano, la Comunità Montana del Piambello, il GAL dei Laghi e della Montagna ed il GAL delle Valli del Luinese.

 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito