| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Trofeo Binda 2012 arrow MARIANNE VOS VINCITRICE PER LA TERZA VOLTA A CITTIGLIO
Venerdė 22 Gennaio 2021

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
22. January 2021, 11:19
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

MARIANNE VOS VINCITRICE PER LA TERZA VOLTA A CITTIGLIO

 


 

MARIANNE VOS VINCITRICE PER LA TERZA VOLTA  A CITTIGLIO

Si avvia alla cittadinanza onoraria; Marianne Vos (Stichting Rabo Women), olandese, regina della Coppa del Mondo e regina di Cittiglio che ha conquistato oggi per la terza volta con un’azione di forza messa in atto a pochi chilometri dalla conclusione. La Vos ha staccato tutte le avversarie e si è presentata da sola all’arrivo del trofeo Alfredo Binda con una dote di 34 secondi di vantaggio su un gruppetto di otto inseguitrici regolate in volata da Tatiana Guderzo (MCipollini) mentre al terzo posto si è piazzata la tedesca Trixi Worrack (Team Specialized): “Sono felicissima di questo successo – ha commentato  la vincitrice e proprio non saprei dire quale delle tre vittorie di Cittiglio è la più bella. Oggi ho staccato tutte le avversarie dopo aver ricompattato il gruppo dal quale era uscita la Loes Gunnewijk (Greenedge). A quel punto sono scattata ed ho approfittato di un momento di indecisione di tutte le avversarie”.

La Vos ha rafforzato la sua leadership in Coppa del Mondo per aver vinto già le prime due prove.

Felice del suo secondo posto anche Tatiana Guderzo: “non mi sentivo bene poi, chilometro dopo chilometro, ho trovato la forza per continuare ed essere protagonista del finale”.

Giornata ideale, quella di oggi, per promuovere il ciclismo da prima pagina: “Ricevere i complimenti di Marianne Vos durante la conferenza stampa è stata una grande soddisfazione – ha dichiarato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion – ma noi da domani cominceremo a lavorare già per il prossimo anno e per rendere ancora più bella la corsa che cresce grazie al contributo di tante associazioni e di tutte le istituzioni. Ringrazio in particolar modo il presidente Renato Di Rocco per la sua preziosa partecipazione”.

In partenza il gruppo ha osservato un minuto di silenzio in memoria di Michele Silvestri, militare italiano scomparso ieri in Afghanistan.

 

Ordine d’arrivo: 1, Marianne Vos (Stichting Rabo Women) km 132 in 3h16’28” media km/h 40,312; 2. Tatiana Guderzo (Mcipollini) a 34”; 3. Trixi Worrack (Team Specialized); 4. Judith Arndt Greenedge); 5. Emma Johansson (Hitec Product); 6. Noemi Cantele (Be Pink); 7. Pauline Prevot Ferrand (Stichting Rabo Women); 8. Emma Pooley (AA Drink); 9. Karol Ann Canuel (Vienne Futurscope); 10. Moolman Ashleigh (Lotto Betisol) a 37”  

 

Trofeo Alfredo Binda, Women’s World Cup: Marianne Vos wins for the third time in Cittiglio

 

Marianne Vos (Stichting Rabo Women) is on the way to becoming an honourary citizen of Cittiglio! The Dutch, queen of the World Cup and queen of Cittiglio, won for the third time today, with a show of strength in the last few kilometres of the race. Vos left her opponents behind and arrived alone at the finish line of the Trofeo Alfredo Binda with a 34-second advantage on a group of eight led by Tatiana Guderzo (MCipollini), while third place went to German rider Trixi Worrack (Team Specialized): “I am delighted with this win – commented the champion – and I really couldn’t say which of my three victories in Cittiglio was the best. Today the group reformed following Loes Gunnewijk’s (Greenedge) break and then I took advantage of a moment of indecision to break away from them”.

Vos has strengthened her leadership in the World Cup, having already won the first two stages.

Tatiana Guderzo was happy with second place: “I didn’t really feel good, then kilometre after kilometre, I found the strength to keep going and end up being a protagonist at the finish line”.

Today was the perfect day to promote top class cycling: “To receive Marianne Vos’ compliments during the press conference was hugely satisfying – declared Mario Minervino, president of Cycling Sport Promotion – but, from tomorrow, we will already start working for next year, to improve even more a race that keeps growing, thanks to the contribution of many groups and all the institutions. I would like to give a special thanks to Presidente Renato Di Rocco for his precious participation”.

At the starting line, a minute’s silence was observed in memory of Michele Silvestri, an Italian soldier who was killed yesterday in Afghanistan.

 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito