| Official Suppliers | Sponsors | Institutional partners | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Trofeo Binda 2012 arrow 14° TROFEO ALFREDO BINDA; DOMENICA 25 MARZO AL VIA TUTTE LE MIGLIORI ATLETE AL MONDO
Venerdė 26 Febbraio 2021

Main menu
Home
Contact us
Program
Map
Women Junior Race
Info Hotel
Gold Book
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Various news
Events
Others events

              

Volunteers Trofeo Binda 2012
Register Register
World Cup 2012

logo world cup

                               
As lacking
Oggi
26. February 2021, 07:06
mancano al
24. March 2013, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

14° TROFEO ALFREDO BINDA; DOMENICA 25 MARZO AL VIA TUTTE LE MIGLIORI ATLETE AL MONDO

14° TROFEO ALFREDO BINDA; DOMENICA 25 MARZO AL VIA TUTTE LE MIGLIORI ATLETE AL MONDO

 Serata davvero speciale quella vissuta ieri sera al Ristorante Montelago di Ternate (VA) per la cena di Gala che la Cycling Sport Promotion di Mario Minervino ha organizzato per la presentazione del14° trofeo Alfredo Binda, Coppa del Mondo donne in programma a Cittiglio (VA) domenica 25 marzo. Dirigenti sportivi, Autorità, Amministratori Pubblici, Sponsor e Giornalisti hanno scoperto tutte le novità che caratterizzano la gara di quest’anno, ad iniziare dal percorso che ha inserito Laveno Mombello quale sede di partenza ufficiale dopo l’avvio turistico da Cittiglio. Al via si schiereranno atlete di 30 squadre, tra nazionali e club, con tutte le migliori atlete al mondo pronte a confrontarsi in quella che si annuncia un confronto di altissimo valore agonistico tra l’inglese Emma Pooley e l’olandese Marianne Vos che si sono divise equamente il bottino delle ultime quattro edizioni. C’è tanta curiosità per il prossimo appuntamento con il trofeo Binda: chi sarà la Regina assoluta? Tra le due splendide litiganti ci sarà una terza atleta in grado di sovvertire il pronostico più che scontato? E se a distanza di tanti anni fosse un’atleta italiana ad alzare le braccia al cielo in segno di vittoria? A Cittiglio ce ne saranno due in particolare a tentare l’impresa, Noemi Cantele, che corre sulle strade di casa, e Giorgia Bronzini, la campionessa del mondo che potrebbe non finire di stupire firmando l’impresa in Coppa del Mondo. Alla competizione manca poco meno di un mese e quindi c’è tempo per studiare con attenzione la stagione di queste ed altre protagoniste, a cominciare dalla leader di Coppa del Mondo che indosserà la maglia al termine della Ronde Van Drenthe, sabato 10 marzo.

Il trofeo Alfredo Binda 2012 è ispirato al progetto reCycling dell’Unione Ciclistica Internazionale; quindi l’intero apparato organizzativo sarà caratterizzato dalla cura e dalla tutela dell’ambiente ed un primo forte segnale è arrivato proprie dal Gran Galà di ieri sera che si è svolto nel Ristorante Montelago, costruito ed improntato, dalla cucina, agli arredi, alle atmosfere, proprio all’ecologia ed alla natura.

Tra gli ospiti presenti alla serata, il presidente della Provincia di Varese Dario Galli, Giangiacomo Longoni, consigliere della Regione Lombardia, Caterina Palmieri ed Amedeo Colombo, Roberto Beninato, presidente della FCI di Varese e molti, molti altri che assicurano un importantissimo ed entusiasta sostegno al trofeo Binda: “A nome della Cycling Sport Promotion ringrazio tutti quelli che ci offrono il loro aiuto – ha commentato Mario Minervino – senza il sostegno del territorio non potremmo allestire la Coppa del Mondo; Dai Comuni, alla Provincia, alla Regione, ai GAL, alle Comunità Montane tutti apprezzano questo evento che ha un eccellente ritorno economico. Ringrazio di cuore gli sponsor che, specialmente in questi anni così difficili, riescono a mantenere la partecipazione alla Coppa ma ringrazio molto anche tutti i validissimi ed infaticabili collaboratori che costituiscono la vera forza della Cycling Sport Promotion”.

            

 
< Prev

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Who is on line
Binda: the memory of a myth