| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Trofeo Binda 2009 arrow SOTTO LA PIOGGIA BATTENTE MARIANNE VOS SI AGGIUDICA IL TROFEO BINDA
Mercoledý 13 Novembre 2019

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
13. November 2019, 15:36
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

SOTTO LA PIOGGIA BATTENTE MARIANNE VOS SI AGGIUDICA IL TROFEO BINDA
lunedý 30 marzo 2009

Vince Marianne Vos, al secondo posto la svedese Emma Johansson. Successo per la gara promossa dalla Cycling Sport Promotion di Mario Minervino 

Nemmeno la pioggia battente ha fermato l’undicesima edizione del Trofeo Binda – Città di Cittiglio che, domenica 29 marzo, ha richiamato a Cittiglio e nella Valcuvia le 135 atlete più forti del pianeta. Nella gara valida come prima prova di Coppa del Mondo, la vittoria è andata Marianne Vos, portacolori della selezione nazionale olandese. La “terribile” Marianne, sganciatasi a 27 km dal traguardo, non ha lasciato scampo alla compagna di fuga Emma Johansson, che si è dovuta accontentare del piazzamento d’onore. L’olandese è così la prima titolare della maglia di leader della Coppa del Mondo 2009.

Ad infiammare la gara era però stata in precedenza Emma Pooley, vincitrice della passata edizione del Trofeo Binda: la britannica della Cervélo si è lanciata alla caccia dello storico bis già al chilometro 11, venendo raggiunta soltanto dopo 81 di fuga solitaria.

Alla partenza uno starter d’eccezione: il campione varesino Ivan Basso. Al suo fianco, il presidente della Federciclismo Renato Di Rocco, il rappresentante italiano dell’UCI Vittorio Adorni, Amedeo Colombo presidente dell’ACCPI, il sindaco di Cittiglio Giuseppe Galliani e l’assessore provinciale Giuseppe De Bernardi Martignoni. La gara si è trasformata in un vero e proprio evento grazie alle numerose iniziative collaterali promosse nel week end da Mario Minervino e da tutto il suo staff della CSP. I bambini, accompagnati dalla Banda, hanno cantato l’”Inno di Cittiglio” da loro stessi composto; nel pomeriggio, si sono svolte le premiazioni del concorso riservato alle scuole e di quello fotografico dedicato alle “Bellezze in bicicletta”. Ad animare ulteriormente la manifestazione ci ha pensato la banda femminile provinciale “Anbima”.Molto soddisfatto per il podio “grandi e non ci ha concesso tregua. Abbiamo curato ogni particolare per fare sempre più importante il ciclismo femminile”

L'ORDINE D'ARRIVO - RESULTS

LA CRONACA DELLA GARA

FOTOGALLERY    


 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito