| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Trofeo Binda 2009 arrow VARESE PRESENTA OGGI LA COPPA DEL MONDO
Lunedė 11 Novembre 2019

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
11. November 2019, 21:33
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

VARESE PRESENTA OGGI LA COPPA DEL MONDO

3 febbraio 2009: presentazione della Coppa del Mondo Donne presso la sede della Provincia di Varese

Non si è ancora spenta l’eco suscitata dallo straordinario palcoscenico iridato dei record che la provincia di Varese torna ad essere la capitale mondiale del ciclismo con la prima prova di Coppa del Mondo donne, Trofeo Alfredo Binda, in programma a Cittiglio sabato 29 marzo.

Gli sportivi hanno lasciato Varese appena cinque mesi fa con le note dell’inno di Mameli per il successo di Alessandro Ballan e proprio qui trovano di nuovo i migliori atleti italiani, in questo caso le donne, al centro di una sfida che si annuncia molto accesa con le migliori atlete in arrivo da tutto il mondo decise a portar via la vittoria nella competizione che inaugura la challenge indetta dall’Unione Ciclistica Internazionale con il patrocinio della Federazione Ciclistica Italiana, di tutte le Istituzioni Pubbliche competenti e l’organizzazione della Cycling Sport Promotion presieduta da Mario Minervino.

Varese e il ciclismo viaggiano dunque in tandem sui pedali di un territorio particolarmente accogliente per gli appassionati e gli amanti del ciclismo che qui vanta una tradizione antica e davvero suggestiva. Lo hanno sottolineato nei loro messaggi agli organizzatori il presidente UCI Pat  McQuaid e il presidente FCI Renato Di Rocco e lo sottolineano oggi gli amministratori della Provincia di Varese, con il presidente Dario Galli che presenta ufficialmente il programma dell’evento di ciclismo femminile internazionale più importante della prima parte della stagione agonistica in Italia.

La città di Cittiglio, la Valcuvia, il Lago Maggiore, il Monte Sasso del Ferro e il Monte Nudo stanno preparando un scenografia da sogno. Le squadre con le atlete più importanti e ambiziose, prima fra tutte la campionessa di Varese 2008 Nicole Cooke,  stanno preparando al meglio l’appuntamento con la storia del ciclismo che a Cittiglio parla una lingua straniera ormai dal 2001. L’ultima italiana a vincere sul traguardo del trofeo Binda fu infatti Fabiana Luperini, alla sua maniera, cioè in completa solitudine e con un netto distacco inflitto alle avversarie.

La prima prova di Coppa del Mondo e Cittiglio costituiscono sempre più un riferimento esclusivo per gli organizzatori internazionali. In occasione della competizione, infatti, il territorio organizza un’accoglienza tutta particolare; quest’anno gli eventi collaterali sono numerosissimi e di natura diversa; dalla mostra fotografica storica, al dibattito-convegno sul ciclismo femminile di ogni epoca, alla banda musicale, al concorso fotografico, ai bambini delle scuole elementari e medie impegnati in molte attività didattiche con il tema della bicicletta, al concerto folkloristico, alla mostra storica, al villaggio commerciale, alle diverse occasioni di intrattenimento.

Tutto è studiato per accogliere al meglio gli ospiti in arrivo dall’Italia e dal mondo per un evento che sottolinea sempre più l’eccellenza sportiva delle partecipanti e il forte entusiasmo che anima i giovani e geniali organizzatori della prima prova di Coppa del Mondo donne 2009


 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito