| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Varie arrow 6' tappa Giro Donne - Cardano al Campo - Laveno Mombello Km 113,4
Venerdė 20 Maggio 2022

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
20. May 2022, 21:44
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

6' tappa Giro Donne - Cardano al Campo - Laveno Mombello Km 113,4
Vittoria della tedesca Claudia Hausler, tedesca dell’Equipe Nurnberger Versicherung, nel tappone varesino organizzato dalla Cycling Sport Promotion di Mario Minervino e i suoi Boys "arancioni". Fabiana Luperini difende la maglia rosa .
 Sample Image
Il video della tappa:
Sample Image
Claudia Hausler triornfa a Laveno.
 Sample Image
L'assessore De Bernardi Martignoni, Fabiana Luperini in rosa e Mario Minervino. 
Da Cardano al Campo (VA), il percorso attraversa 27 Comuni della Provincia di Varese e si conclude, dopo 113,400 Km, a Laveno Mombello (VA), sul Lago Maggiore. Da affrontare due storiche salite del Varesotto, dove sono posti i due GPM di prima categoria: al Km 60 Passo Sette Termini (906 mt di altitudine - pendenza media del 7%) e a 20 Km dal traguardo il Passo del Cuvignone, caro ad Alfredo Binda, che, con i suoi 1036 mt di altitudine (e una pendenza media del 9-10%) è la vetta più alta che le atlete devono affrontare in questo Giro.

 Sample Image
La Teutenberg, Mario Minervino, Mara Bastianelli e il Sindaco di Cardano Dott. Aspesi.
La gara

Dalla linea di partenza, sotto una pioggia battente, sono al via 115 atlete. Non è partita Dorieta Braceras Zorrilla, iberica della Bizkaia Durango.
La corsa entra subito nel vivo con, al Km 3, il primo allungo della brasiliana Clemilda Fernandes Silva (Selection Nationale Espanola), ripresa al Km 7 con un vantaggio massimo di 14”.
Tra il Km 17 e il Km 20 fuga di 7 atlete, tra cui Eva Lutz (Equipe Nurnberger Versicherung), Ina Yoko Teutenberg (Columbia Women), Monica Holler (Bigla Cycling Team), Agne Bagdanoviciute (Team System Data) e la campionessa di Russia Julia Martissova (G.S. Gauss RDZ Ormu).
Al GPM di Passo Sette Termini transita per prima Claudia Hausler, la tedesca dell’Equipe Nurnberger Versicherung, seguita dalle svizzere Sereina Trachsel e Nicole Brandli, entrambe portacolori del Team Bigla diretta da Felice Puttini. Dopo 77 Km percorsi, il Team Bigla conduce la corsa con il tandem della varesina Noemi Cantele e dell’elvetica Nicole Brandli, che hanno un vantaggio di 30” nei confronti del primo quintetto di inseguitrici: la maglia bianca in carica Claudia Hausler (Equipe Nurnberger Versicherung), Anna Sanchis Chafer (Selection Nationale Espanola), Judith Arndt (Team Columbia Women), Jolanta Polikevciute (USC Chirio Forno d’Asolo), quest’anno quarta alla Grande Boucle, e la campionessa del mondo in carica Marta Bastianelli (Team CMax-Dilà). A 20” di distacco dalle prime inseguitrici si forma un drappello di 15 atlete, tra cui la Maglia Rosa Fabiana Luperini (Menikini Selle Italia Master Colors).
Al Km 82, scatta Nicole Brandli, che rimane da sola al comando con un vantaggio di 48”, mentre si riorganizza il gruppo delle inseguitrici, tra cui Amber Neben (Team Flexpoint), Fabiana Luperini, Edita Pucinskaite (Equipe Nurnberger Versicherung), Marta Bastianelli e Tatiana Guderzo (GS Gauss RDZ Ormu).
Lungo la salita che conduce al Passo del Cuvignone, momento di difficoltà per la Brandli, che viene ripresa dalle inseguitrici.
Si rovescia così la situazione di gara: transita per prima al GPM del Cuvignone Amber Neben, seguita da Claudia Hausler e Tatiana Guderzo.
A 9 Km dalla conclusione è prima al comando la californiana Neben, a cui si accodano, dopo 2 Km, Hausler e Brandli, a costituire un terzetto di testa, con  55” di vantaggio sulle inseguitrici: Luperini, Guderzo e Sanchis.
Ingresso a Laveno, le tre battistrada entrano nel rettilineo di arrivo, dove parte la volata dominata dalla Hausler, seguita da Neben e Brandli.
Fabiana Luperini quinta con 56” di ritardo mantiene la Maglia Rosa: “Sapevo che Brandli avrebbe attaccato, c’era da aspettarselo. Le discese erano molto difficili da affrontare e certamente la pioggia non ha aiutato, ma sono motivata ad arrivare alla fine con successo”.
Sulle spalle di Ina Yoko Teutenberg rimane la Maglia Ciclamino. Si riconferma Maglia Bianca la leader di tappa, Claudia Hausler, che indossa anche la Maglia Verde. Miglior italiana di giornata, ad indossare la Maglia Azzurra Gelsia, è Tatiana Guderzo.

 Sample Image
Mario Minervino con gli amici della Olio Vezza.
 Sample Image
Il sindaco di Cittiglio Dott. Galliani con  la vincitrice della tappa Claudia Haussler.
Le classifiche

 

Classifica finale di tappa - 113,400 Km in 3h 13’ 13” alla media di 35,214 Km/h

 

1 HAUSLER Claudia - EQUIPE NURNBERGER VERSICHERUNG - 3h 13’ 13”

2 NEBEN Amber – TEAM FLEXPOINT– s.t.

3 BRANDLI Nicole - BIGLA CYCLING TEAM - 3h 13’ 15”

4 GUDERZO Tatiana - G.S. GAUSS RDZ ORMU - 3h 14’ 09”

5 LUPERINI Fabiana - MENIKINI SELLE ITALIA MASTERS COLOR - s.t.

6 SANCHIS CHAFER Anna - SELECTION NATIONALE ESPANOLA - 3h 14’ 12”

7 PUCINSKAITE Edita - EQUIPE NURNBERGER VERSICHERUNG - 3h 16’ 14”

8 BASTIANELLI Marta - TEAM CMAX DILA - s.t.

9 POLIKEVICIUTE Jolanta - USC CHIRIO FORNO D'ASOLO - s.t.

10 ARNDT Judith - COLUMBIA WOMEN - 3h 16’ 17”

 

Classifica generale - Maglia Rosa Dilà Effebiquattro

Tot. Km 607, 300 alla media di 37,449 Km/h

 

1 LUPERINI Fabiana - MENIKINI SELLE ITALIA MASTERS COLOR - 12h 58’ 40”

2 HAUSLER Claudia - EQUIPE NURNBERGER VERSICHERUNG - a 42”

3 BRANDLI Nicole - BIGLA CYCLING TEAM - a 50”

4 GUDERZO Tatiana - G.S. GAUSS RDZ ORMU - a 1’ 16”

5 NEBEN Amber - TEAM FLEXPOINT - a 2’ 08”

6 PUCINSKAITE Edita - EQUIPE NURNBERGER VERSICHERUNG - a 2’ 53”

7 SANCHIS CHAFER Anna - SELECTION NATIONALE ESPANOLA - a 4’ 21”

8 POLIKEVICIUTE Jolanta - USC CHIRIO FORNO D'ASOLO - a 5’ 57”

9 BASTIANELLI Marta – TEAM CMAX-DILA - a 7’ 11”

10 ARNDT Judith - TEAM FLEXPOINT - a 7’ 45”

 

Classifica a punti - Maglia Ciclamino Sayerlack

 

1 TEUTENBERG Ina Yoko - COLUMBIA WOMEN - p.ti 45

2 WILD Kirsten - AA-DRINK CYCLING TEAM - p.ti 35

3 BRONZINI Giorgia - TITANEDI FREZZA ACCA DUE O - p.ti 26

4 HAUSLER Claudia - EQUIPE NURNBERGER VERSICHERUNG - p.ti 23

5 NEBEN Amber - TEAM FLEXPOINT - p.ti 23

 

Classifica GPM - Maglia Verde Poliedra

 

1 HAUSLER Claudia - EQUIPE NURNBERGER VERSICHERUNG - p.ti 35

2 LUPERINI Fabiana - MENIKINI SELLE ITALIA MASTER COLORS - p.ti 27

3 GUDERZO Tatiana - G.S. GAUSS RDZ ORMU - p.ti 19

4 BRANDLI Nicole - BIGLA CYCLING TEAM - p.ti 17

5 NEBEN Amber - TEAM FLEXPOINT - p.ti 12

 

Classifica Giovani - Maglia Bianca Assessorato allo Sport Regione Lombardia

 

1 HAUSLER Claudia - EQUIPE NURNBERGER VERSICHERUNG - 16h 13’ 31”

2 SANCHIS CHAFER Anna - SELECTION NATIONALE ESPANOLA - a 3’ 39”

3 BASTIANELLI Marta - TEAM CMAX DILA - a 6’ 29”
 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito