| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Varie arrow PRESENTAZIONE GIRODONNE 2008
Venerdė 20 Maggio 2022

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
20. May 2022, 21:55
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

PRESENTAZIONE GIRODONNE 2008

Oggi si è svolta la presentazione ufficiale della manifestazione presso Villa Tittoni a Desio (MI), con relatori d’eccezione: dal Direttore Generale del Giro Donne Giuseppe Rivolta al Presidente della Federazione Ciclistica Italiana, Renato Di Rocco, dal Sindaco della Città di Desio, Giampiero Mariani, al Cavalier Mario Barzaghi, Amministratore Unico di Dilà-Effebiquattro, sponsor della Maglia Rosa. Alla presenza di istituzioni, giornalisti, partner, sponsor e numerosi ospiti, sono stati rivelati tutti i dettagli di un tracciato che si annuncia più intenso rispetto alla precedente edizione.Percorso impegnativo e spettacolare, che coinvolge Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Piemonte, per un totale di 809,600 Km. 18 squadre, 25 nazioni, 5 continenti: tutto il mondo è schierato per la più importante kermesse del ciclismo femminile professionistico.

Un tracciato che si annuncia più intenso rispetto alla precedente edizione. Partenza sabato 5 luglio da Mantova, con un cronoprologo in notturna di 1,200 Km, e arrivo a Desio (MI) domenica 13 luglio, dopo otto tappe che metteranno le atlete a dura prova, pensate sia per velociste che per scalatrici. Dal Polesine, con due tappe pianeggianti dedicate alle ruote veloci, si arriva in provincia di Bologna e si passa, come già lo scorso anno, in terra pisana, a casa Luperini: primo arrivo in salita, con la scalata del Monte Serra, valida per il GPM di prima categoria. Si prosegue con un cronoprologo a Novara per poi percorrere, da nord a sud, l’intera Provincia di Varese, toccando 27 Comuni. Arrivo a Laveno Mombello (VA), sul Lago Maggiore, dopo aver affrontato due storiche salite: Sette Termini e Cuvignone, in ricordo di Alfredo Binda. Penultima tappa in territorio brianzolo: grande impegno e concentrazione sono richiesti per affrontare i quattro colli brianzoli, e arrivo in salita . Conclusione della gara a Desio (MI), con un circuito cittadino di circa 118 Km.

 

Image

Image

  Image

 Image

 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito