| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home
Martedė 10 Dicembre 2019

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
10. December 2019, 08:12
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

Video

PRESENTAZIONE EVENTI CSP 2015 AD ANGERA (VA) - SPORTISSIMO

PRESENTAZIONE EVENTI CSP 2015 AD ANGERA (VA) - RAI SPORT 1

MARIO MINERVINO OSPITE A "RADIOCORSA" (clicca sull'immagine)

TROFEO ALFREDO BINDA 2015 - "WORK IN PROGRESS"

TROFEO DA MORENO INTERNAZIONALE 2015 - "WORK IN PROGRESS"


VARESE ENTUSIASTA DEL CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE E JUNIORES IN PROGRAMMA IL 23 GIUGNO

Saranno oltre 180 le atlete al via del Campionato Italiano donne elite e junior presentato questa mattina nel maestoso scenario del Salone Estense del Comune di Varese. L’evento è in programma domenica 23 giugno sulle strade della provincia di Varese, con partenza dal centro città ed arrivo a Rancio Valcuvia. Mario Minervino , presidente della Cycling Sport Promotion che organizzerà le gare, ha illustrato il percorso nei suoi dettagli alle diverse autorità presenti, il sindaco di Varese, Attilio Fontana, l'assessore allo sport, Maria Ida Piazza, il questore di Varese, Vito Danilo Gagliardi, il consigliere regionale allo sport, Antonio Rossi, il sindaco di Rancio Valcuvia, Claudio Ciceri, la direttrice di Varese Land of Tourism, Paola Della Chiesa, il delegato provinciale del Coni, Stefano Ferrario, il presidente provinciale della Federciclismo, Massimo Rossetti. A rappresentare il ciclismo in rosa varesino erano invece presenti l'élite Silvia Stevenazzi e la junior Martina Centomo. L’entusiasmo per l’evento è evidente in tutti gli interventi: "Varese è una città legata in modo quasi viscerale al ciclismo - ha spiegato il sindaco Attilio Fontana - . Dopo il fantastico Mondiale del 2008 spero che questo Campionato Italiano rappresenti un punto di svolta verso nuovi importanti eventi, che possano valorizzare la nostra città ed il nostro territorio".

Anche Antonio Rossi, campione olimpico nella canoa,  ha tessuto le lodi della manifestazione: "Il ciclismo è uno sport che mi piace molto e spesso mi diletto a praticarlo sulle strade di casa. Devo fare i complimenti a Minervino per quanto ogni anno riesce ad organizzare. Mi piacerebbe inoltre riuscire a coinvolgere questa società modello in una gara ciclistica legata a Expo 2015". Il sindaco di Rancio Valcuvia, Claudio Ciceri, ha detto: "Per un paese di mille abitanti ospitare un Campionato Italiano è un evento davvero storico. Per questo devo ringraziare il gruppo commerciale "Da Moreno" che ha permesso tutto questo". La parola è infine passata a Mario Minervino che ha analizzato il percorso di gara: "Il tracciato di questo Campionato Italiano sarà davvero spettacolare. Ci stiamo lavorando con notevoli sforzi da più di anno e siamo davvero felici per quanto andremo a proporre domenica prossima. Dopo un tratto di trasferimento di 23 km. che porterà le due corse dal centro di Varese a Rancio Valcuvia, spazio ad un circuito di 14,80 chilometri disegnato tra i centri di Cuveglio, Cavona, Masciago Primo, Ferrera di Varese, Cassano Valcuvia, Cantevria e Rancio da ripetere sette volte per le élite (127 km.) e quattro per le juniores (87 km.). Io ed il mio staff non vediamo l'ora di cimentarci in questa nuova avventura tricolore".

 

Il nuovo video promozionale realizzato da Flaviano Ossola e Silvia Stevenazzi: http://www.youtube.com/watch?v=UMSHKvmd1Mw

 

Questo il programma del Campionato Italiano Donne elite e Junior 2013

SABATO 22 GIUGNO 2013

presso Ufficio dell'Agenzia del Turismo in Varese, viale Ippodromo 2

14.00 - 18.00 Accrediti per organizzazione, stampa e seguito ufficiale.

14.00 - 16.00 Verifica licenze per gruppi sportivi e distribuzione numeri dorsali

16.30 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre Donne Junior

17.00 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre Donne Elite

18.00 Riunione con moto staffette, moto TV e fotografi

DOMENICA 23 GIUGNO 2013

presso Varese, Piazza Monte Grappa

08.00 Ritrovo Campionato Italiano Donne Junior 

08.15  -  08.45 Presentazione squadre e firma foglio di partenza Donne Junior

09.00 Partenza CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIOR

13.00 Ritrovo Campionato Italiano Donne Elite

13.15 - 13.45 Presentazione squadre e firma foglio di partenza Donne Elite

14.00 Partenza CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE 

presso "Da Moreno" in Rancio Valcuvia (VA), Via Provinciale 15

09.30  - 19.00 Apertura Permanence - Segreteria di gara

09.30 - 19.00 Apertura Sala Stampa ai giornalisti accreditati

11.15 circa Arrivo Campionato Italiano Donne Junior, cerimonia protocollare

17.15 circa Arrivo Campionato Italiano Donne Elite, cerimonia protocollar

17.45 Conferenza stampa della Campionessa Italiana Donne Junior e Donne Elite presso la Sala Stampa

 

IVAN BASSO E VALENTINA CARRETTA HANNO PEDALATO SUL CIRCUITO DEI "CAMPIONATI ITALIANI"

 Il magnifico percorso del campionato italiano donne 2013 è stato testato in anteprima da un testimonial d’eccezione; Ivan Basso che nei giorni scorsi è tornato in sella dopo il fastidioso ascesso perineale che l’ha escluso dalla lotta per la conquista del Giro d’Italia. Il campione varesino ha pedalato in Valcuvia in compagnia di Valentina Carretta sul circuito di 12  km. che domenica 23 giugno caratterizzerà le prove tricolori donne élite e juniores organizzate dalla Cycling Sport Promotion di patron Mario Minervino. “Quello della Valcuvia è un circuito molto tecnico e ricco di cambi di pendenza - ha sottolineato il corridore della Cannondale Pro Cycling -. Lo strappo di Cassano Valcuvia rappresenterà quasi certamente un trampolino di lancio congeniale per la selezione definitiva in vista del traguardo di Rancio. Quasi certamente assisteremo ad un arrivo in solitaria o al massimo di un gruppetto formato da una decina di atlete”. Entusiasta del percorso scelto per l’assegnazione delle maglie tricolori donne 2013 anche la caravatese Valentina Carretta. “Questo circuito è veramente spettacolare e mostra quanto il nostro territorio sia davvero splendido - ha esordito l’atleta della MCipollini Giordana -. In questi ultimi giorni ho affrontato più volte il percorso e devo dire che è molto selettivo”.  Il video della ricognizione, realizzato da Flaviano Ossola, è già visibile sulla pagina YouTube del Trofeo Binda.

 

LINK VIDEO -  http://www.youtube.com/watch?v=XS3saArx4bU

 

Questo il programma del Campionato Italiano Donne elite e Junior 2013

SABATO 22 GIUGNO 2013 - presso Ufficio dell'Agenzia del Turismo in Varese, viale Ippodromo 2

14.00 - 18.00 Accrediti per organizzazione, stampa e seguito ufficiale

14.00 - 16.00 Verifica licenze per gruppi sportivi e distribuzione numeri dorsali

16.30 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre Donne Junior

17.00 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre Donne Elite

18.00 Riunione con moto staffette, moto TV e fotografi

DOMENICA 23 GIUGNO 2013 - presso Varese, Piazza Monte Grappa

08.00 Ritrovo Campionato Italiano Donne Junior 

08.15  -  08.45 Presentazione squadre e firma foglio di partenza Donne Junior

09.00 Partenza CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIOR

13.00 Ritrovo Campionato Italiano Donne Elite

13.15 - 13.45 Presentazione squadre e firma foglio di partenza Donne Elite

14.00 Partenza CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE

presso "Da Moreno" in Rancio Valcuvia (VA), Via Provinciale 15

09.30 - 19.00 Apertura Permanence - Segreteria di gara

09.30 - 19.00 Apertura Sala Stampa ai giornalisti accreditati

11.15 circa Arrivo Campionato Italiano Donne Junior, cerimonia protocollare

17.15 circa Arrivo Campionato Italiano Donne Elite, cerimonia protocollar

17.45 Conferenza stampa della Campionessa Italiana Donne Junior e Donne Elite presso la Sala Stampa

 

INAUGURATO A CITTIGLIO IL NUOVO "MUSEO BINDA" E PREMIATI I BAMBINI DEL PROGETTO "PEDALA, PEDALA IN SICUREZZA"

Alla presenza di numerose autorità e tanti bambini, che non mancano mai nelle splendide iniziative della Cycling Sport Promotion, è stata inaugurata stamattina la nuova sede del Museo Alfredo Binda, pronto ad accogliere sportivi ed appassionati di ciclismo al primo piano della stazione ferroviaria di Cittiglio, proprio nella piazza dedicata all’immenso campione varesino. Ad inaugurare l’accogliente struttura: il sindaco di Cittiglio  Fabrizio Anzani, il sindaco di Laveno Mombello Graziella Giacon, il presidente di Ferrovie Nord Carlo Malucani, la vice presidente del Panathlon di Varese Caterina Palmieri, la famiglia Binda e numerose altre autorità locali. Il sindaco Anzani ha illustrato ai presenti l'importanza del museo a Cittiglio e le opportunità che offre la nuova pista ciclabile che collega Laveno a Cittiglio, opera fortemente voluta dall'ufficio turistico “perché lo sviluppo del turismo nella nostra zona, in questo particolare momento, assume un ruolo importante”, ha precisato il sindaco durante la cerimonia. Il presidente di Ferrovie Nord ha confermato la disponibilità del’Ente per l’ulteriore sviluppo dei rapporti con gli enti locali: “Da qui la disponibilità dei locali che da oggi ospitano il  museo Binda” – ha poi spiegato.

  “Il progetto della Coppa del Mondo – ha illustrato Mario Minervino, presidente della CSP - aveva come priorità e tema proprio le piste ciclabili, la valorizzazione del museo e lo sviluppo del turismo del territorio. Sono felice che oggi si confermino tutti questi aspetti con le autorità presenti che hanno collaborato all’organizzazione della Coppa del Mondo”. Dopo una breve presentazione dei prossimi Campionati Italiani donne junior ed elite, la vice presidente del Panathlon Varese, signora Caterina Palmieri, ha consegnato l'assegno di 500 euro alla vice preside Antonella Poroli dell’istituto comprensivo di Gemonio e Cittiglio  per l’acquisto di materiale per la scuola. “Ulteriore motivo di soddisfazione di Cycling Sport Promotion – ha sottolineato Minervino - per l'impegno del progetto “”Pedala,.pedala in sicurezza” che la CSP propone da sei anni anche in momenti difficili, grazie all'aiuto del Panathlon  e di UBI Banca con i quali possiamo portare messaggi positivi ai nostri ragazzi”. Poi si è passati al taglio del nastro.....

 

SABATO MATTINA, A CITTIGLIO (VA), TRE IMPORTANTI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

 Sabato mattina Cittiglio ospiterà tre appuntamenti importantissimi; alle ore 10.30 sarà inaugurata, infatti, la nuova sede del Museo Alfredo Binda che d’ora in poi accoglierà appassionati e turisti negli accoglienti locali della stazione ferroviaria, proprio in piazza Alfredo Binda. Si tratta di una locazione ancora più comoda che promette di offrire ancora più suggestioni rispetto al passato. Nella stessa mattinata il Comune di Cittiglio inaugurerà il nuovo ufficio turistico. Cittiglio, dunque, avvia una nuova stagione di proposte rivolte ad un pubblico sempre più numeroso ed esigente. Il ciclismo, in questo contesto, offre qui come in tutta la Valcuvia ghiotte opportunità con una rete ciclabile sempre più estesa e fruibile da intere famiglie in cerca di emozioni ed occasioni per vivere all’aria aperta in un contesto naturale di assoluto splendore. Sabato mattina sarà anche l’occasione per la presentazione dei Campionati Italiani donne elite e junior, in programma domenica 23 giugno, ma soprattutto per fare festa insieme ai tanti bambini che hanno partecipato al progetto “Pedala, pedala in sicurezza”, organizzato nel contesto del programma della Coppa del Mondo di ciclismo donne, andata in scena lo scorso 24 marzo. Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion, consegnerà la borsa di studio disposta dal Panathlon di Varese alla scuola che si è più impegnata nel progetto che nei giorni scorsi ha fatto tappa nelle scuole di Cuvio, Maccagno, Dumenza e che il 3 e 4 giugno approderà a Cunardo e a settembre a Laveno Mombello: “Quella di sabato sarà anche l’occasione per ringraziare Luca Sommariva del Comitato Regionale Lombardo FCI e UBI Banca che hanno partecipato con forte entusiasmo ed offerto un sostegno determinante al successo del progetto - ha sottolineato Mario Minervino .

 

LA VALCUVIA COSTITUIRA' LA SPLENDIDA CORNICE AL "CAMPIONATO ITALIANO ELITE E JUNIORES"

Quello che ospiterà il campionato italiano donne elite e junior strada 2013 sarà un circuito di forte spessore ma soprattutto di straordinario impatto ambientale, storico, culturale e paesaggistico come solo realtà come la Valcuvia possono vantare nel nostro Paese. Il circuito sviluppa 14,80 chilometri ed insiste, infatti, in una splendida cornice che inizierà da Piazza Montegrappa, cuore di Varese, e transiterà per Induno Olona, Ganna, Ghirla, Cunardo, Grantola, Mesenzana e Cassano Valcuvia. A quel punto il gruppo avrà percorso poco più di 23 chilometri e si immetterà nel circuito, da ripetere sette volte per le elite e quattro volte per le junior, caratterizzato dalle cittadine di: Cuveglio, Cavona, Masciago Primo, Ferrera di Varese, Cassano Valcuvia e Cantevria. Le elite dovranno percorrere un totale di chilometri 127 mentre le junior sono chiamate ad un impegno di poco superiore agli 87 chilometri: "Si tratta di un percorso molto esigente - ha dichiarato Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion che organizza il palcoscenico tricolore 2013 - senza eccessive difficoltà altimetriche ma che non lascerà mai un attimo di respiro alle atlete in gara. I passaggi dai centri storici di Cavona e Cassano Valcuvia saranno poi davvero spettacolari sia dal punto di vista tecnico che paesaggistico".  La corsa riservata alle donne juniores prenderà avvio alle ore 9.00 mentre la gara elite alle ore 14.00. Entusiasta del tracciato predisposto dalla CSP anche Noemi Cantele, già campionessa italiana su strada e cronometro e oggi anche consigliere nazionale FCI; così come Marco Magrini, presidente della Comunità Montana Valli del Verbano, i numerosi sindaci ed assessori della Valcuvia, la presidentessa di Varese Land of Tourism Paola Della Chiesa, il presidente provinciale della Federciclismo Massimo Rossetti, il dirigente di UBI Banca Aimone Bindi e l'atleta del Team Vaiano-Fondriest Barbara Guarischi.

Per una prima visione del magnifico percorso che ospiterà il tricolore donne elite e junior 2013 vi invitiamo al promo - video realizzato da Flaviano Ossola e Silvia Stevenazzi : http://www.youtube.com/watch?v=cqdjL67caIw&sns=tw

Questo il programma del Campionato Italiano Donne elite e Junior 2013

SABATO 22 GIUGNO 2013

presso Ufficio dell'Agenzia del Turismo in Varese, viale Ippodromo 2

14.00-18.00 Accrediti per organizzazione, stampa e seguito ufficiale.

14.00-16.00 Verifica licenze per gruppi sportivi e distribuzione numeri dorsali

16.30 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre Donne Junior

17.00 Riunione riservata ai direttori sportivi delle squadre Donne Elite

18.00 Riunione con moto staffette, moto TV e fotografi                

DOMENICA 23 GIUGNO 2013

presso Varese, Piazza Monte Grappa

08.00 Ritrovo Campionato Italiano Donne Junior 

08.15-08.45 Presentazione squadre e firma foglio di partenza Donne Junior

09.00 Partenza CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIOR

13.00 Ritrovo Campionato Italiano Donne Elite

13.15-13.45 Presentazione squadre e firma foglio di partenza Donne Elite

14.00 Partenza CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE 

presso "Da Moreno" in Rancio Valcuvia (VA), Via Provinciale 15

09.30-19.00 Apertura Permanence - Segreteria di gara

09.30-19.00 Apertura Sala Stampa ai giornalisti accreditati

11.15 circa Arrivo Campionato Italiano Donne Junior, cerimonia protocollare

17.15 circa Arrivo Campionato Italiano Donne Elite, cerimonia protocollar

17.45 Conferenza stampa della Campionessa Italiana Donne Junior e Donne Elite presso la Sala Stampa

 

LUNEDI' SARA' SVELATO IL PERCORSO DEL CAMPIONATO ITALIANO ELITE E JUNIORES

Dopo tanta attesa e curiosità è finalmente giunto il momento di conoscere nei dettagli il percorso di gara dei Campionati Italiani donne élite e juniores in programma domenica 23 giugno in provincia di Varese. Lo scorso 18 aprile, infatti, in Villa Recalcati a Varese, durante l’annuncio ufficiale dell’evento, l’organizzatore Mario Minervino aveva reso note solo le sedi di partenza e arrivo delle due prove tricolori. Le gare prenderanno il via da Varese e si concluderanno a Rancio Valcuvia  (VA) a pochissimi chilometri dal celeberrimo arrivo della Coppa del Mondo a Cittiglio. Lunedì Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion, svelerà dunquei l’intero tracciato delle gare che vedranno impegnate oltre 120 atlete alla caccia delle due maglie tricolori in palio. Lunedì la presentazione avrà luogo alle ore 18.00 presso la sede della Comunità Montana Valli del Verbano a Cassano Valcuvia in un’occasione, davvero molto speciale, promossa dal presidente Marco Magrini. Nel corso della serata verrà infatti esposto il nuovo protocollo d’intesa, sottoscritto dai sindaci dei comuni di Azzio, Besozzo, Brenta, Cuvio, Cuveglio, Cittiglio, Cocquio Trevisago, Gavirate, Gemonio e Rancio Valcuvia, volto al completamento della rete ciclopedonale delle Valli del Verbano che renderà il territorio interessato l eader assoluto in Italia per estensione di piste ciclabili. "Lunedì finalmente alzeremo il sipario sui percorsi dei Campionati Italiani donne élite e juniores - ha dichiarato il patron della corsa Mario Minervino -. Ad oggi posso solo anticipare che il circuito finale, approvato da Ruggero Cazzaniga, presidente della Struttura Tecnica Federale e dal commissario tecnico della nazionale femminile azzurra, Edoardo Salvoldi, sarà lungo 14,80 km interamente disegnato nel cuore della splendida Valcuvia. Sono certo che le atlete rimarranno entusiaste del tracciato che andremo a proporre loro. La partenza da piazza Montegrappa a Varese darà inoltre alla corsa un fascino non indifferente. Sono davvero felice di quanto siamo riusciti ad organizzare finora – ha aggiunto Minervino – ma abbiamo ancora molto lavoro da fare in vista del 23 giugno. La Cycling Sport Promotion ha un solo obiettivo; che questo Campionato Italiano venga ricordato a lungo".

Questo il programma

sabato 22 giugno:

Le operazioni preliminari e le riunioni tecniche presso la sede dell'Agenzia del Turismo di Varese, dalle ore 14 alle ore 18.

domenica 23 giugno:

CAMPIONATO ITALIANO IN LINEA DONNE JUNIOR:

Ore 8.00 - Ritrovo in piazza Montegrappa a Varese

Ore 8.15 - Foglio firma e presentazione squadre

Ore 9.00 - Partenza ufficiale

Ore 11.15 - Arrivo in via Provinciale a Rancio Valcuvia

CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE:

Ore 13 - Ritrovo in piazza Montegrappa a Varese

Ore 13.15 - Foglio firma e presentazione squadre

Ore 14 - Partenza ufficiale

Ore 17.15 - Arrivo in via Provinciale a Rancio Valcuvia

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 64 - 70 di 78

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Login Form





Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito