| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Trofeo Binda 2013 arrow SERATA DI GALA DEL TROFEO ALFREDO BINDA - COPPA DEL MONDO DONNE
Venerdė 9 Dicembre 2022

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
9. December 2022, 01:02
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

SERATA DI GALA DEL TROFEO ALFREDO BINDA - COPPA DEL MONDO DONNE

LA COPPA DEL MONDO DONNE, TROFEO ALFREDO BINDA, NON SOLO UNA CORSA DI BICICLETTE

 Serata davvero speciale quella vissuta ieri a Villa Della Porta Bozzolo di Casalzuigno (VA), elegante residenza storica gestita dal FAI (Fondo per l’Ambiente Italiano), con la preziosa presenza di dirigenti sportivi, autorità, amministratori pubblici, sponsor e giornalisti che hanno scoperto così tutte le novità che caratterizzano il quindicesimo trofeo Alfredo Binda, seconda prova di Coppa del Mondo donne 2013, in programma domenica 24 marzo.

Al via si schiereranno atlete di 28 squadre tra cui le nazionali di Olanda, Francia, Polonia e Slovenia per quello che si annuncia un confronto di altissimo valore agonistico soprattutto con l’invincibile olandese Marianne Vos,  vincitrice tre volte della gara e vincitrice di tutto ciò che il ciclismo propone in tutto il mondo.

La Vos partirà con il dorsale numero uno, naturalmente, ma saranno comunque in tante a lavorare per capovolgere un pronostico sin troppo facile. Tra queste c’è la varesina Noemi Cantele che correrà il trofeo Binda per l’ultima volta, vista la decisione di concludere a fine stagione la sua attività sui pedali. Sarebbe per lei e per gli appassionati un successo davvero straordinario che caratterizzerebbe ancor più la sua brillante carriera.

Il trofeo Alfredo Binda 2013 è ispirato nuovamente al progetto reCycling dell’Unione Ciclistica Internazionale; quindi l’intero apparato organizzativo sarà caratterizzato dalla cura e dalla tutela dell’ambiente: “A nome della Cycling Sport Promotion ringrazio tutti quelli che ci offrono il loro aiuto – ha commentato Mario Minervino – senza il sostegno del territorio non potremmo allestire la Coppa del Mondo; dai Comuni, alla Provincia, alla Regione, ai GAL, alle Comunità Montane tutti apprezzano questo evento che ha un eccellente ritorno economico. Ringrazio di cuore gli sponsor che, specialmente in questi anni così difficili, riescono a mantenere la partecipazione alla Coppa ma ringrazio molto anche tutti i validissimi ed infaticabili collaboratori che costituiscono la vera forza della Cycling Sport Promotion”..

Il saluto di Mario Minervino:

“Da sei anni a Cittiglio si tiene l’unica prova italiana della Coppa del Mondo femminile. Ne siamo orgogliosi ma non ci basta. Il Trofeo Binda è molto più di una corsa di biciclette; è un inno al ciclismo che si fa educazione civica (rispetto delle regole, sulla strada come nella vita quotidiana), educazione ambientale (mobilità sostenibile, cultura del rifiuto gettato nel posto giusto e magari riciclato), promozione turistica (prodotti tipici, scenari da cartolina).  E si fa bambino; anche stavolta andiamo nelle scuole ad insegnare che saper andare in bici è un po’ come saper vivere.

L’edizione 2013 della corsa ha una grossa novità: la partenza da Laveno Mombello, col primo tratto sulla nuova pista ciclopedonale che porta a Cittiglio. Aggiungo tasselli al mosaico dei miei sogni: l’abbraccio al medio Verbano, con la magia dei suoi paesaggi rivieraschi e la strizzata d’occhio a percorsi di salute fruibili a tutti ogni giorno.

Il 24 marzo Laveno Mombello, Cittiglio e tutti i centri coinvolti dal percorso del trofeo Binda scriveranno ancora una volta una giornata meravigliosa di sport e spettacolo. Vi aspetto. Grazie a tutti”.

 

 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito