| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Varie arrow LE REGINE DEL PEDALE ROSA DOMANI A CITTIGLIO, IL PAESE NATALE DI ALFREDO BINDA
Venerdė 20 Maggio 2022

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
20. May 2022, 21:27
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

LE REGINE DEL PEDALE ROSA DOMANI A CITTIGLIO, IL PAESE NATALE DI ALFREDO BINDA

DOMANI A CITTIGLIO BAGNO DI FOLLA PER GIORGIA BRONZINI E LE AZZURRE D'AUSTRALIA

A Cittiglio (VA), posizionate transenne e striscioni, pedana di partenza, palchi, podio e tribuna, gonfiati gli archi e preparati premi e riconoscimenti vari ormai  all'appuntamento di domani mancano solo loro, le cicliste regine di ogni età pronte al confronto proposto dalla Cycling Sport Promotion di Mario Minervino che sta al ciclismo femminile come il Ghisallo al Giro di Lombardia e il Poggio alla Milano-Sanremo.Domani saranno ben quaranta le cicliste che daranno vita alla seconda cronocoppie storica che chiude la stagione rosa italiana che ha regalato all'Italia un nuovo titolo mondiale grazie allo sprint favoloso e certamente indimenticabile di Giorgia Bronzini a Geelong, in Australia. La neo campionessa del mondo sarà proprio la superfesteggiata dagli sportivi e appassionati che, come sempre, qui a Cittiglio si annunciano molto numerosi. Oltre alla Bronzini saranno premiate anche le altre azzurre che hanno contribuito allo strepitoso successo d'oltre oceano e molte atlete che hanno caratterizzato la stagione 2010. Molto interesse e curiosità suscitano anche le atlete del passato; tra queste alcune che hanno scritto la storia del ciclismo rosa italiano, da Florinda Parenti a Elisabetta Maffeis e Patrizia Spadaccini. Spicca Alessandra Cappellotto che è stata la prima azzurra a regalare all'Italia la gioia di un titolo mondiale; era il 1997 e lo scenario quello di San Sebastian, in Spagna. Sulla pedana saliranno anche altre campionesse del mondo, atlete dell'Est ormai italianizzate, come Diana Ziliute ed Edita Pucinskaite che a Cittiglio, come l'italianissima Sigrid Corneo, attaccherà per l'ultima volta il numero di gara sulle spalle.Altre curiosità da non mancare? Certamente Graziella Dal Bello, più volte azzurra fin dal 1962, ed il perchè è presto detto. Fu proprio lei ad ispirare, nel 1964, la fabbrica Teodoro Carnielli di Vittorio Veneto nell'invenzione della bicicletta pieghevole, la Graziella appunto, che divenne addirittura un'icona del made in Italy di quegli anni. E poi tanto, tanto altro ancora da rendere l'appuntamento di domani assolutamente da non mancare. Una sopresa piacevolissima e davvero straordinaria è annunciata dal presidente federale Renato Di Rocco; per gustarla fino in fondo non c'è che arrivare per tempo a Cittiglio, dove sarà possibile visitare anche il museo dedicato al campionissimo Alfredo Binda. Infine domani in calzoncini e maglietta, ma soprattutto in bicicletta, ci saranno anche i giornalisti-ciclisti che si contenderanno sei titoli di campione italiano. Tre maglie tricolori sono dedicate a dirigenti del Panathlon (memorial Luigi Orrigoni, memorial Enrico Borri e memorial Sandro Stocchetti) e tre maglie saranno dedicate agli sponsor: Mic Shimano, Da Moreno e Marcello Bergamo.

Download Elenco Partenti Cronocoppie Storica

Download Elenco Partenti Campionato Italiano Giornalisti

 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito