| Fornitori Ufficiali | Sponsors | Partners istituzionali | Rosacittiglio | Info | Links | Fotogallery |
 
Home arrow Rosacittiglio arrow ROSACITTIGLIO - NUMERO 8/2010
Giovedė 8 Dicembre 2022

Menu principale
Home
Contatti
Programma Trofeo Binda 2015
Percorso Trofeo Binda 2015
Trofeo Da Moreno Juniores 2015
Info Hotel
Albo d'oro Trofeo Binda
Albo d'oro Trofeo Da Moreno
Trofeo Binda 2015
Trofeo Binda 2014
Trofeo Binda 2013
Trofeo Binda 2012
Trofeo Binda 2011
Trofeo Binda 2010
Trofeo Binda 2009
Trofeo Binda 2008
Varie
Eventi
Campionati Italiani 2013

            

Volontari 2014
Registrati Registrati
World Cup 2014

logo world cup

                               
Quanto manca
Oggi
8. December 2022, 22:57
mancano al
29. March 2015, 13:30
0 giorni
0 ore
0 minuti

    

    

 

      

       

    

     

  

 

                Con il patrocinio di

 

  

 

ROSACITTIGLIO - NUMERO 8/2010

ROSACITTIGLIO - NUMERO 8/2010

VOS, L'OLANDESE VOLANTE STREGA CITTIGLIO. DOPO LO SCORSO ANNO ANCHE NEL 2010 MARIANNE VINCE LA PRIMA DI COPPA DEL MONDO

Marianne Vos concede il bis in via Valcuvia, regolando allo sprint un drappello di compagne davventura che ha cercato tutto il giorno di staccarla. È subito corsa dura: il circuito di Luino si rivela selettivo e sgrana il gruppo. La prima fuga è di Valsecchi e Iturriaga, riprese al 27° chilometro. Sul Brinzio si susseguono gli scatti: esaurito un tentativo a dieci senza stelle, subito dopo lo scollinamento ecco la fuga decisiva. È il chilometro 49 quando partono in 16, con tutte le migliori: Vos, Cantele, Guderzo, Johansson, Pooley, Arndt, Cooke. Al primo passaggio sul traguardo si aggiungono altre quattro unità e il vantaggio sul gruppo si dilata enormemente. La Zabelinskaya prova due volte l'azione solitaria, invano: le big seminano le meno gettonate e si presentano a uno sprint senza storia. Marianne Vos rivince a braccia alzate, come nel 2009, e indossa di nuovo la maglia a inserti arcobaleno. È suo il Trofeo Binda più bello degli ultimi anni, baciato dal sole di primavera e applaudito da una grande folla lungo tutto il percorso: "Sono felice di aver bissato il successo qui a Cittiglio - ha detto la Vos dopo la gara - oggi ho trovato avversarie molto forti, un pubblico eccezionale e molto numeroso ed è stato esaltante alzare di nuovo le braccia al cielo". "Più di così non potevo proprio fare - ha commentato Noemi Cantele la prima delle italiane allarivo, quinta assoluta - mi hanno preceduto quattro velociste ma sono comunque contenta del mio risultato". Felicissimo anche l'organizzatore Mario Minervino, presidente della CSP: "Credo che questa edizione del trofeo Alfredo Binda sia stata la più seguita dal pubblico che ha partecipato molto numeroso sia allarrivo che lungo il percorso. Lavoreremo ancora per migliorarci sempre più ed offrire uno spettacolo sempre migliore ed opportunità sempre più importanti alle atlete". Anche il presidente della FCI Renato Di Rocco si è detto pienamente soddisfatto dellevento organizzato dalla CSP: "Gli organizzatori hanno confermato le qualità già sperimentate, migliorandole ed offrendo una giornata di grande giornata di ciclismo femminile".

DOWNLOAD ROSACITTIGLIO 8/2010

 
< Prec.   Pros. >

 

              

Media Partners

Archivio Brochure Gare
Chi e' online
Binda: il ricordo di un mito